Ed ora le medicine

Con l'Epifania è arrivato a termine l'impegno dei mercatini natalizi ed è già tempo di bilanci. 
Bisogna infatti procedere all'acquisto dei medicinali da inviare alle cliniche delle suore Figlie della Carità che in Eritrea assistono nei villaggi centinaia di persone che sarebbero altrimenti sprovviste di ogni cura medica.

Veniamo allora ai numeri: con i mercatini e grazie anche al contributo di El.En. Spa, saremo in grado di inviare in Eritrea medicinali per un valore di € 11.000.
Tanti i volontari, soci e non, impegnati nei mercatini con i banchini tutti i fine settimana dall'ultima domenica di novembre fino alla vigilia di Natale. Grazie al loro impegno, all'impegno di tutti, le medicine prenderanno presto la strada per l'Eritrea.

Questi i prossimi passi:
- il nostro gruppo di medici (che peraltro il 29 febbraio partirà per una breve missione in Eritrea) entro pochi giorni invierà la lista per l'ottenimento dei permessi all'importazione.
- non appena arriverà l'ok dall'Eritrea partirà la spedizione.

Su questo sito potrete trovare tutti gli aggiornamenti di questo e degli altri progetti di Chebì Onlus.

Per saperne di più, per partecipare, per rimanere informati, scrivere a info@chebi.it oppure  telefonare al 3279806333.

Grazie a tutti!!!


Post popolari in questo blog

L'odissea degli ultimi. Libia, nuove cronache dall'orrore

Chiesa Eritrea: digiuno e preghiera per la chiusura degli ospedali cattolici

Libia. Torture nei campi di detenzione: le nuove immagini choc