Una lunga attesa, ma ora si parte!!


E' stata davvero una attesa particolarmente lunga, ma finalmente si può partire con le spedizioni.


Non è stata però una attesa vana, il tempo necessario ad ottenere permessi ed autorizzazioni è servito anche ad aumentare il carico di medicinali e materiale sanitario che (ora abbiamo la data) il 26 aprile prenderà la via dell'Eritrea per andare a beneficio di una popolazione che ne ha veramente bisogno.
Gli standard sanitari di gran parte dell'Africa, non corrispondono a quelli a cui siamo abituati ed il corno d'Africa in particolar modo è sofferente anche per effetto della carestia che negli ultimi anni ha pesantemente indebolito la popolazione.


Dunque finalmente il 26 aprile si carica e si parte, presto su questo sito il report della spedizione.


Il traguardo ormai quasi raggiunto non è però la fine del cammino, non bisogna fermarsi qui e nonostante la crisi che morde, il nostro Paese è formato da gente con un cuore grande che seppure nelle restrizioni, non dimentica chi vive in condizioni peggiori.


Dunque un grande grazie a tutti e, come dice un nostro caro amico, "avanti, forza e coraggio!"

Per saperne di più, per partecipare, per rimanere informati, scrivere a info@chebi.it oppure  telefonare al 3279806333.

Post popolari in questo blog

L'odissea degli ultimi. Libia, nuove cronache dall'orrore

Chiesa Eritrea: digiuno e preghiera per la chiusura degli ospedali cattolici

Libia. Torture nei campi di detenzione: le nuove immagini choc