Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Sinai – L’odissea eritrea

Immagine
fonte: http://www.lavalledeitempli.net/2013/06/23/sinai-lodissea-eritrea/
Zwena ha gambe lunghe e sottili. Zwena ha poco più di vent’anni. Son belle le ragazze eritree e Zwena, bella, lo è per davvero. La faccia pressa sul ruvido tessuto sporco di sabbia. La sabbia del deserto s’insinua ovunque. Manca il respiro. Lo schiaffo e il pugno adesso non fanno più male. Il dolore è paralisi. Non l’urlo, non il pianto. Quasi anche quelli fossero morti in gola. L’uomo urla. I ricci capelli di Zwena tra gli artigli feroci. Strappa, tira e strappa ancora. Non gl’importa neppure d’averla. Lei non urla. La voce al telefono chiama: Zwena… Zwena…
Lui la colpisce ancora. Un pugno sul fianco. E un altro ancora. Zwena strilla. Strilla e piange. Il fratello al telefono, anche lui piange. Zwena parla e ingoia lacrime. Poche parole in tigrino perché deve far sentire al fratello la sua voce. Lui adesso è soddisfatto. Chiude la telefonata e ricomincia l’atto da dove l’aveva interrotto. Zwena ha le gambe ape…

Mostra fotografica

Immagine