Etiopia, esplodono due stazioni di benzina

Addis Abeba, 15 apr.- Sono esplose ieri notte nella capitale etiope due stazioni di benzina a causa della deflagrazione di due bombe. Pesante il bilancio nonostante la notte tarda: ad ora si registrano almeno tre morti e decina di feriti, di cui diversi in gravi condizioni. Il governo accusa movimenti terroristi legati all'Eritrea, seppur senza specificare nomi specifici. Mentre Radio Nairobi precisa che gli attentati sono avvenuti uno al centro della capitale, mentre l'altro alla periferia nord.

Post popolari in questo blog

L'odissea degli ultimi. Libia, nuove cronache dall'orrore

Chiesa Eritrea: digiuno e preghiera per la chiusura degli ospedali cattolici

Libia. Torture nei campi di detenzione: le nuove immagini choc